Alfa romeo giulietta anni 80. Alfa Romeo Giulietta (anni '70)

Alfa Giulietta Anni 80 Usata

Alfa romeo giulietta anni 80

La calandra si fregiò di un nuovo scudetto e del logo di maggiori dimensioni, mentre la coda presentava una modanatura inferiore grigia che ospitava i fari retronebbia, diventati due e posizionati non più sotto il paraurti. Chiudevano la sfilza di modifiche, le sellerie ridisegnate nuovi rivestimenti e divano posteriore con poggiatesta integrati e la possibilità di montare gli alzacristalli elettrici per le quattro portiere. Alfa Romeo Giulietta berlina, coupé e cabriolet dal 1954 al 1965 Per i fedelissimi del marchio il nome Alfa Romeo Giulietta era legato inizialmente ad una serie che nella metà degli anni Cinquanta ha segnato in casa Alfa l’inizio della produzione moderna delle automobili in grande serie. Raffreddamento: ad acqua, a circolazione forzata; termostato. Il volante a tre razze aveva un cuscino centrale di sicurezza, con un imbottitura a due gobbe orizzontali, mentre la strumentazione era condensata in un piccolo cupolino di forma rettangolare, solidale con il piantone dello sterzo regolabile , che raccoglieva tachimetro e contagiri con gli indici controrotanti e i gli indicatori, a tamburo, di carburante, pressione olio e temperatura liquido di raffreddamento, affiancati da una discreta batteria di spie.

Next

Alfa Giulietta Anni 80 Usata

Alfa romeo giulietta anni 80

Sostituire la Giulia che, benché sul mercato da anni e ormai in affanno, era ormai un mostro sacro non fu cosa semplice, primo perché l'Alfa doveva farsi perennemente i conti in tasca e secondo perché la vecchia berlina milanese vantava doti dinamiche fuori dal comune. A metà degli anni '70 la gamma Alfa Romeo vantava due prodotti moderni e di alto livello tecnico l'Alfasud e l'Alfetta e una berlina media nata nei primi anni Sessanta, la Giulia. All'epoca, il modello della gamma Alfa Romeo omologato e maggiormente impiegato per le gare era la coupé. La portiera è da restaurare ed è quasi interamente sana, presenta un pò di ruggine come in foto; ma chi restaura auto d'epoca sa come ripararla e renderla nuova. Nessuna novità per i motori. Mentre sull’Alfetta tre volumi dalle proporzioni classiche non sono stati osati esperimenti in materia di design, l’Alfa Romeo Giulietta a berlina di questo periodo osava proporre una ventata di novità con la sua porzione di coda corta e rialzata. Urgeva, quindi, sostituire quest'ultima con un prodotto moderno e soprattutto omologato al resto della produzione e ai piani futuri di Arese.

Next

Nuova GIULIETTA Nuova storia dell'auto epoca curiosando anni 80

Alfa romeo giulietta anni 80

Alfa Romeo Giulietta — Strumentazione — Nuova Giulietta — Motorizzazioni Versione Anni di produzione Esemplari Giulietta 1. Il padiglione era rivestito in stoffa. Nella lista delle modifiche, le più evidenti riguardavano il volante, ora col il classico cuscino tondo delle Alfa degli anni '80 e i pannelli porta, mentre all'esterno balzavano all'occhio le guarnizioni di lunotto e parabrezza totalmente nere, il nuovo posizionamento del ripetitore di direzione laterale, la fascia in plastica nera che rivestiva il sottoporta e la modanatura in plastica, sempre nera, alla base dei montanti posteriori. Eventualmente valuto vendita pezzi singolarmente a prezzo meno conveniente. Insomma, sulla carta questa vettura si presentava molto bene. Nel 1983 le versioni con motori di 1600 e 1800cc adottarono un nuovo cambio con rapporti più lunghi. Pianale, motori e meccanica erano gli stessi della Alfetta.

Next

Alfa Romeo Giulietta anni 80

Alfa romeo giulietta anni 80

Ma aldilà di questo cronico problema della meccanica Alfa Romeo transaxle, permetteva di sfruttare in sicurezza i classici bialbero Alfa Romeo. Vendo portiera posteriore destra per alfa romeo giulietta anni 80. Il restyling interessò i paraurti ridisegnati , la mascherina anteriore, la coda dove comparve una nuova fascia in plastica nera che inglobava i retronebbia e gli interni. Potenziati rispettivamente di 6 e 5 cavalli, rispetto alle precedenti versioni, il 1. No contrassegno e non vendo a pezzi singoli. Nessuna novità per i motori. È presente purtroppo qualche pezzo di ruggine come in foto.

Next

Romeo giulietta anni 80

Alfa romeo giulietta anni 80

La scelta dell'impianto produttivo fu decisiva per determinare le caratteristiche della nuova vettura. Il cabriolet era stato creato dal progettista di carrozzerie e designer Pininfarina, e ha costituito il modello precedente della superclassica Alfa Romeo Spider. L'origine di biblica memoria fu, per la nascente 116, un vero e proprio punto di forza. Nel 1959 l’Alfa Romeo ha sottoposto la Giulietta ad un intervento di lifting, che le ha reso una porzione anteriore cromata piuttosto costosa. Comparvero anche, a seconda delle versioni, profili o fascioni laterali protettivi. Le modifiche riguardavano i paraurti ora in plastica e con profili satinati , la mascherina anteriore ridisegnata , gli specchietti, l'eliminazione della fascia satinata posteriore, la plancia parzialmente ridisegnata e i rivestimenti interni.

Next

Romeo giulietta anni 80

Alfa romeo giulietta anni 80

Nel 1984, uscirono di scena la 1. La nascita della Giulietta si rese necessaria per sostituire l'ormai quindicenne Giulia, che stentava a reggere la concorrenza, e l'Alfetta 2000 esordì in funzione di questa nuova nata, per riposizionare più in alto nel mercato l'ormai affermata berlina milanese con un profondo restyling e il motore due litri. Si trattava nel contempo anche della prima versione dotata di motore Diesel. Le modifiche più consistenti le presentò, però l'abitacolo. La Giulietta uscì di listino nel 1985, rimpiazzata dalla Alfa 75.

Next